Estensimetri in grafene

Nel prossimo futuro gli attuali estensimetri in rame potrebbero essere sostituiti da estensimetri in grafene, consentendo un fattore di guadagno che passa dall’attuale valore di 2 ad un valore di 250.

È evidente che questa sensibilità enormemente maggiore consentirà di produrre celle di carico estremamente più precise, e capaci di pesare con stabilità valori di masse molto piccole oggi impossibili da misurare.

Il video descrive che cos’è il grafene, e presenta un resoconto di una delle ricerche più promettenti nella costruzione di estensimetri in grafene.